Energia

Che differenza c’è tra il MaGravS Power, il Plasma Power Generator e la Plasma Power Unit?

Il MaGravS Power modifica l’impianto elettrico in modo che acquisisca la capacità di assorbire l’energia naturalmente presente nell’ambiente. Permette di risparmiare energia dal 40 all’80%, ma non di staccarsi dalla rete elettrica nazionale. La fase di condizionamento (preparazione) dell’impianto elettrico richiede da sei a nove mesi di tempo. La Plasma Power Unit è l’evoluzione del MaGravS Power. La grande differenza è che è garantita per un risparmio minimo del 40% (ma anch’essa dovrebbe arrivare all’80-90%) ed entra in funzione appena installata. Il prezzo…

Read More

E’ necessario che il MaGravS Power resti indefinitamente installato in casa?

La Keshe Foundation afferma che, dopo 6-9 mesi di utilizzo, il risparmio di energia comincia a farsi molto evidente. Per poter spostare l’unità residenziale, però, ci vuole ancora tempo. Il MaGravS Power ricopre lentamente con migliaia di nano-strati i fili del circuito elettrico (processo di condizionamento). Conclusa questa fase si dovrebbe poter staccare il Magrav e metterlo altrove: la casa, a questo punto, sarebbe già in grado di alimentarsi da sola assorbendo l’energia dall’ambiente (sarebbero appunto i nano-strati a compiere questa operazione). Purtroppo…

Read More

Tanta gente dice che il MaGravS Power non funziona. Esistono dei riscontri positivi in tal senso?

Far funzionare il MaGravS Power richiede pazienza. Per costruirselo da soli, poi, ci vogliono dedizione, precisione e (soprattutto per noi italiani) una grande comprensione della lingua inglese: a oggi, 25 febbraio 2016, gli unici materiali disponibili nella nostra lingua sono pubblicati in magravsitalia.com e in alcuni gruppi Facebook nei quali, però, si trova un po’ di tutto. Nel novembre 2015 il Dr. Keshe ha spiegato al mondo come si costruisce il MaGravS Power e, ogni settimana, impartisce lezioni per aggiornare gli sperimentatori sugli sviluppi che,…

Read More
Translate »
Carrello
//